<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1158757067588897&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

La tua azienda è pronta a gestire un reparto marketing interno?

Il digital ha cambiato il modo in cui le aziende guardano al marketing: un tempo, e parliamo di poche decine di anni fa, bastava affidarsi alla tipografia di fiducia per realizzare cartellonistica e inserzioni per le riviste. Oggi Internet impone alle imprese la necessità di padroneggiare i nuovi canali e strumenti di promozione online. 

Ecco perché molte aziende hanno scelto e stanno scegliendo di creare un reparto marketing interno per gestire la propria comunicazione digitale.

New call-to-action

Sei pronto a gestire un reparto marketing interno alla tua azienda?

Inserire nel proprio organico nuove figure professionali con ruoli e mansioni che spesso risultano sconosciute e poco comprensibili alla maggior parte dei dipendenti e dei manager significa affrontare una vera e propria rivoluzione.

Il rischio per molti imprenditori è quello di trascurare l’importanza di una adeguata formazione aziendale che consenta al reparto marketing interno di inserirsi coerentemente nei flussi di lavoro e nelle dinamiche aziendali, evitando di restare un elemento distaccato, un’isola incapace di dialogare con il resto dell’azienda.

Come creare una struttura aziendale efficace in grado di accogliere e supportare il reparto marketing nel cammino verso il raggiungimento di obiettivi comuni?

 

L’importanza della formazione e della cultura aziendale

formazione-aziendale

Fare cultura aziendale in ambito digital significa fornire a manager e dipendenti quel mindset necessario a comprendere il ruolo del marketing online e a condividere le sfide e gli obiettivi del reparto marketing.

Il primo passo è promuovere un allineamento totale tra i vari reparti che possa favorire la collaborazione e stroncare sul nascere eventuali rivalità, soprattutto tra area marketing e area vendite, spesso protagonisti di attriti: non c’è nessuna gara, entrambi i reparti devono lavorare sulla base delle reciproche competenze differenziate al raggiungimento di un unico obiettivo comune, quello di aumentare i profitti.

Una formazione efficace, in grado di promuovere una cultura aziendale della cooperazione, si basa su alcuni capisaldi:

  • Un modello di business unico a partire dal quale tutti i dipendenti dell’azienda, dirigenti, manager, venditori e marketer possano operare

  • Una conoscenza a 360° gradi, da parte di tutti i dipendenti e le figure professionali, della mission e vision aziendale

  • L’implementazione di strumenti di pianificazione delle attività, ripartizione dei compiti e responsabilità condivisi tra i vari reparti

  • L’individuazione di una figura in grado di garantire la corretta applicazione delle procedure stabilite e il corretto andamento dei flussi di lavoro

 

Leggi anche: Il ruolo del CDO nella gestione delle attività di marketing

 

La scelta di avere un reparto marketing interno all’azienda dipende da una molteplicità di fattori e va fatta valutando le esigenze specifiche, le possibilità finanziarie e la predisposizione di ogni singola impresa.

Per alcuni può essere indubbiamente una scelta conveniente, in grado di apportare benefici all’azienda e addirittura di produrre, nel medio e lungo periodo, un vantaggio in termini di risparmio economico rispetto alla decisione di affidarsi ad un’agenzia esterna.

 

Vantaggi e svantaggi di un reparto marketing interno

In termini di costi, l’assunzione di nuovi dipendenti rappresenta una spesa per l’azienda, ma d’altra parte  garantisce maggiore efficacia e minor dispendio di tempo nel raggiungimento dei risultati: lavorando dall’interno il reparto marketing ha la possibilità di ottimizzare la gestione delle attività, avere più rapidamente accesso ai dati e contestualizzare i risultati raggiunti, operando quindi in maniera più proficua.

Un altro vantaggio indiscusso riguarda proprio il già discusso allineamento con il reparto vendite, che sarebbe molto più difficile da ottenere affidando il marketing ad un’agenzia esterna.

Infine, soprattutto se la creazione del reparto marketing avviene a partire dalla riconversione, o quantomeno con il supporto di figure professionali già presenti in azienda, come gli IT manager, l’inserimento nei flussi di lavoro è molto più veloce e si potrà contare su una conoscenza, da parte dell’area marketing, molto più approfondita delle dinamiche aziendali e di mercato, indispensabile per stilare un piano d’azione fruttuoso.

Tra gli svantaggi, oltre al costo delle figure interne, si annoverano i rischi riguardanti l’insorgere di eventuali rivalità tra il marketing e gli altri reparti aziendali e la mancanza di alcune competenze specifiche sul marketing delle figure in house.

Entrambe queste difficoltà possono essere fronteggiate e risolte con l’aiuto di un professionista esterno, esperto in digital marketing e incaricato di fluidificare i processi e la comunicazione tra i vari reparti aziendali, soprattutto nella prima fase, più critica, di inserimento o rinnovamento dell’area marketing.

Solo in questo humus fertile il nuovo reparto marketing potrà attecchire e mettere radici.

Leggi anche: Chi è e cosa fa il Chief Digital Officer

Whitepaper digitalizzazione delle aziende 2019 - report gratuito

Giulia G.

Giornalista e blogger, amo scrivere da sempre. Quando ho incontrato il digital marketing è stato amore a prima vista. Oggi aiuto imprese e professionisti a raccontare la loro storia sul web attraverso strategie di content marketing efficaci e mirate.

Dicci cosa ne pensi di questo articolo

Inserisci il tuo commento qui sotto!

Potrebbero anche interessarti:

Marketing Data-driven Strategia Lead generation

Visite in concessionaria aumentate del 52% con le campagne locali

In Italia il 99% degli acquisti di automobili avviene offline, Toyota ha quindi voluto incentivare le visite presso i co...

Inbound marketing Marketing Data-driven CRM Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Come allineare i reparti Sales e Marketing con lo Smarketing e trovare più clienti

La digitalizzazione aziendale consente di fronteggiare le attuali sfide del mercato attraverso l'utilizzo di nuove tecno...

Inbound marketing Marketing Strumenti Data-driven CRM Strategia Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Perchè la tua azienda ha bisogno di un CDO

Nel periodo storico che stiamo vivendo fortemente caratterizzato da mutamenti e innovazioni tecnologiche che si susseguo...

Se sei curioso di sapere come Digibee può lavorare con te, o ti piacerebbe conoscere il tuo potenziale di crescita, ti invitiamo per una prima chiacchierata online.

PRENOTA UNA CALL