<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1158757067588897&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il ruolo del CDO nella digitalizzazione dei flussi di lavoro

La digitalizzazione delle imprese passa anche e soprattutto attraverso la digitalizzazione dei flussi di lavoro: business model ormai superati, una struttura aziendale poco dinamica e un’organizzazione delle lavorazioni spesso supportata da schemi e strumenti obsoleti possono rallentare se non addirittura creare ingorghi nei flussi di lavoro, riducendo di fatto la produttività in azienda.

Aprirsi al digital significa, per un’azienda che voglia affrontare la trasformazione digitale, iniziare a mettere in discussione i propri schemi organizzativi e di lavoro in favore di nuovi e più performanti modelli di business.

Se sei un manager o un responsabile tecnico di un’azienda probabilmente ne sei già consapevole, ma fare tutto il lavoro da solo sembra un’impresa titanica: in quest’ambito, l’aiuto di un consulente esterno come un CDO può essere la chiave di volta per permettere alla tua azienda di portare a termine la trasformazione digitale e fare un salto di qualità sul mercato.

Approfondisci: Chi è il CDO e cosa fa (e perché la tua azienda dovrebbe averne uno)

 

Come digitalizzare i flussi di lavoro

Portare a termine il processo di digitalizzazione dei flussi di lavoro significa introdurre in azienda un nuovo modo di pensare e di guardare all’organizzazione dei team e delle lavorazioni.

La digitalizzazione passa innanzitutto per la promozione di una cultura aziendale fortemente orientata al digital e all’innovazione: è necessario infatti che i vari reparti, team e dipendenti che compongono l’azienda e ne costituiscono il nucleo pulsante siano messi in condizione di affrontare il cambiamento nel miglior modo possibile, avendo a disposizione non solo tutti gli strumenti necessari a portarlo avanti, ma anche e soprattutto il mindset necessario a comprenderli e ad accettarli come un momento positivo e di crescita.

Leggi anche: A che punto è la digitalizzazione della tua azienda?

Chiaramente però la promozione di una cultura digitale non è l’unico goal da centrare per rendere effettiva la digitalizzazione dei flussi di lavoro: per svecchiare i processi è necessario introdurre in azienda degli strumenti tecnologici adeguati al settore in cui l’azienda opera, alle sue dimensioni, alle competenze dei dipendenti e agli obiettivi aziendali, che permettano realmente di ottimizzare la gestione del lavoro.

Infografica Chief Digital Officer CDO

Quali strumenti utilizzare per la digitalizzazione dei flussi di lavoro?

Gli strumenti tecnologici da implementare sono molteplici: si va da software per la gestione del personale e delle paghe, a software di project management che permettono di fluidificare la gestione delle lavorazioni nel passaggio tra i vari reparti, a più complessi strumenti di marketing automation e di customer management, come il CRM, che automatizzano alcune attività e semplificano la gestione del portfolio clienti.

La scelta non deve essere fatta in maniera casuale, ma deve essere ponderata e compiuta in base alle necessità di ogni singola realtà aziendale: la tua azienda potrebbe aver bisogno di un CRM per gestire efficacemente le relazioni con i propri clienti o fluidificare l’interazione tra reparto marketing e vendite, ma non è detto che abbia necessità di utilizzare anche uno strumento di project management, e così via.

Prima di scegliere gli strumenti è necessario fissare gli obiettivi che si vogliono raggiungere: il ruolo dello Chief Digital Officer inizia proprio in questa fase.

Il CDO infatti è un professionista in grado di offrirti una consulenza tecnica e mirata per aiutarti ad individuare, grazie ad uno studio preliminare del mercato e ad un’attenta analisi dei bisogni aziendali, sia gli obiettivi sia gli strumenti più adatti a promuovere la trasformazione digitale, quelli di cui la tua impresa ha realmente bisogno.

 

Digitalizzazione dei flussi di lavoro e formazione dei dipendenti

Introdurre le nuove tecnologie è condizione necessaria ma non sufficiente per avviare la digitalizzazione della propria azienda: una volta introdotti questi nuovi strumenti bisogna assicurarsi che il personale presente in azienda sia in grado di utilizzarli con profitto.

Ecco perché la formazione dei dipendenti è un altro tassello fondamentale per promuovere una cultura digitale a 360 gradi.

Anche in questo caso, affidare la formazione dei dipendenti ad un consulente esterno può rivelarsi una scelta molto più vantaggiosa rispetto a quella di selezionare corsi di formazione esterni da far seguire al proprio staff: un CDO infatti può pianificare dei percorsi formativi personalizzati sulle esigenze dell’azienda e di ogni singolo team/reparto, e organizzare la formazione direttamente in azienda, con un risparmio di risorse economiche e di tempo per tutti, dipendenti, manager e CEO.

La formazione in house con il supporto di un CDO esterno consente inoltre di dare un taglio molto più pratico al percorso formativo, garantendo un apprendimento reale e omogeneo da parte di tutti i lavoratori coinvolti.

Infine, al termine della formazione, il CDO potrà valutare la necessità di un periodo di affiancamento per i dipendenti che dovranno interfacciarsi con le nuove tecnologie digitali, per assicurarsi che ognuno sia messo in grado di svolgere i propri compiti efficacemente.  

 

Valutare i risultati della digitalizzazione del lavoro

La valutazione dei risultati raggiunti è il momento conclusivo del processo di digitalizzazione: per chiudere il cerchio e comprendere quale impatto essa ha avuto sull’organizzazione aziendale è indispensabile pianificare un’analisi attenta.

  • Quanto è costato il processo di digitalizzazione?

  • Quali miglioramenti concreti ha generato?

  • Come è cambiata l’organizzazione del lavoro in azienda?

  • I dipendenti sono soddisfatti del cambiamento?

  • Qual è il prossimo passo da pianificare?

La risposta a tutte queste domande si può ottenere soltanto attraverso la stesura di un report dettagliato dei risultati che solo una figura con una forte expertise può realizzare.

Non si tratta infatti di stilare un semplice resoconto dei costi e dei benefici, ma di individuare i micro e macro obiettivi raggiunti, calcolare i costi della digitalizzazione e il ritorno sull’investimento, mettere in relazione i risultati ottenuti con le medie di settore e pianificare nuovi obiettivi SMART.

 

Ricapitolando: i 3 compiti del CDO nella digitalizzazione del lavoro

Ricapitolando, il CDO svolge un ruolo fondamentale durante tutto il processo di digitalizzazione aziendale, e in particolare in queste 3 fasi:

  • Consulenza iniziale per la realizzazione di un piano di digitalizzazione coerente con le esigenze aziendali, che preveda l’individuazione di obiettivi realistici e l’implementazione di strumenti mirati a soddisfare le esigenze della singola azienda

  • Formazione dei dipendenti in house con un eventuale periodo di successivo affiancamento tecnico per assicurarsi che i dipendenti abbiano acquisito le competenze necessarie ad utilizzare con successo i nuovi strumenti tecnologici

  • Valutazione dei risultati raggiunti con un report dettagliato su micro e macro obiettivi centrati, costi vs benefici e panificazione dei passi futuri.

Come vedi, gli step da affrontare per portare a termine una digitalizzazione dei flussi di lavoro completa ed efficiente all’interno della propria azienda non sono assolutamente scontati: il supporto di un professionista esperto è fondamentale per ottimizzare le risorse e, al contempo, minimizzare il rischio di errori.

Approfondisci leggendo anche:

infografica-chief-digital-officer-cdo

Giulia G.

Giornalista e blogger, amo scrivere da sempre. Quando ho incontrato il digital marketing è stato amore a prima vista. Oggi aiuto imprese e professionisti a raccontare la loro storia sul web attraverso strategie di content marketing efficaci e mirate.

Dicci cosa ne pensi di questo articolo

Inserisci il tuo commento qui sotto!

Potrebbero anche interessarti:

Inbound marketing Marketing Data-driven CRM Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Come allineare i reparti Sales e Marketing con lo Smarketing e trovare più clienti

La digitalizzazione aziendale consente di fronteggiare le attuali sfide del mercato attraverso l'utilizzo di nuove tecno...

Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Chief Digital Officer e Chief Marketing Officer, due figure chiave nella digitalizzazione aziendale

Il CDO o Chief Digital Officer è una figura professionale emergente che nasce dall'esigenza di inserire in azienda un pr...

CRM Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Gli 8 segnali che indicano che la tua azienda ha bisogno di innovare

Spesso si è talmente immersi nel quotidiano flusso di impegni a cui far fronte, criticità da affrontare e soluzioni da t...

Se sei curioso di sapere come Digibee può lavorare con te, o ti piacerebbe conoscere il tuo potenziale di crescita, ti invitiamo per una prima chiacchierata online.

PRENOTA UNA CALL