<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1158757067588897&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Chi è il CDO e come può traghettare la tua azienda verso la digitalizzazione e nuovi successi

Sempre più spesso si sente parlare di CDO, ovvero Chief Digital Officer, un professionista a cui è attribuito il delicato compito di tracciare e gestire la rivoluzione digitale di un'azienda al fine di renderla nuovamente competitiva in un mercato in continuo mutamento.

Il CDO è, quindi, una figura sempre più indispensabile nell’attuale contesto del mondo del lavoro e nasce per aiutare le PMI ad affrontare l'innovazione digitale per trarne il massimo profitto e continuare, dopo l'inevitabile battuta d'arresto causata dal trovarsi catapultati in un mondo nuovo, il proprio florido percorso iniziato, spesso, decenni fa.

Perchè un Chief Digital Officer è essenziale per il business

Oggi l'80% dei CEO, secondo l'autorevole ricerca Competing in 2020 commissionata dall' Harvard Business Review Analytic Services Survey, è convinto che sia impossibile continuare a procrastinare l'apertura verso il digitale pena l'accumulo di uno svantaggio competitivo che dopo il 2020, renderà impossibile la continuazione del business.

Spesso nelle PMI, nonostante vi sia la consapevolezza che è necessario iniziare un piano di digitalizzazione, o lo si rimanda o si effettuano dei timidi tentativi di innovazione senza una figura che abbia il tempo e le competenze per creare una strategia strutturata e dettagliata in tutti i suoi step.

Si inizia a tentoni provando a inserire qualche novità che, inevitabilmente, solleva il malcontento tra i dipendenti vanificando l'investimento fatto e relegando così l'innovazione digitale in una sorta di limbo dove rappresenta solo una spesa che non comporta alcun beneficio.

In questo stato, il titolare di un'azienda giunge alla conclusione che è necessario chiedere supporto a un professionista che lo aiuti a riprendere in mano la situazione, ovvero, il CDO.

Questa figura è dotata di tutte le conoscenze e competenze necessarie per redigere un piano di innovazione strutturato e realmente proficuo per l’azienda per accompagnarla nel suo processo di trasformazione digitale e farla tornare nuovamente competitiva.

 Infografica Chief Digital Officer CDO

Chi è il CDO

Il CDO o Chief Digital Officer è una figura professionale interdisciplinare che possiede diverse e molteplici competenze come:

  • approfondita conoscenza delle dinamiche e delle strategie, del marketing offline e online e dei suoi indirizzi più innovativi come l'Inbound marketing

  • forti capacità analitiche necessarie per calcolare i Kpi aziendali e definire i più adatti per monitorare le performances alla luce dell'introduzione di un nuovo modello di business

  • skill trasversali come autorevolezza, capacità di management, attitudine alla leadership

  • requisiti caratteriali come capacità di coinvolgimento del team e curiosità verso l'innovazione

Questo professionista lavora a stretto contatto con il titolare dell'azienda o, a seconda delle sue dimensioni, con il CEO (Chief Executive Office) e il CIO (Chief Information Officer) ed è in grado di interfacciarsi efficacemente con tutti i reparti di un'azienda, come marketing e sales, amministrazione, contabilità e risorse umane al fine di coordinare come un direttore l'orchestra il processo di digitalizzazione.

In genere, il CDO opera come un consulente esterno, caratteristica che consente all’azienda di sostenere solo un costo temporaneo nel limitato periodo della sua trasformazione digitale e di avere a disposizione una persona che ha una visione oggettiva e realistica della reale situazione aziendale.

 

Leggi anche: Chi è e cosa fa il Chief Digital Officer

 

Come lavora il CDO

Il CDO, dopo aver studiato le peculiarità dell'azienda in cui è chiamato a prestare il proprio servizio grazie alla propria approfondita conoscenza delle dinamiche del mondo digitale redige un piano di innovazione strutturato e completo che includa introduzione di strategie di marketing online e degli strumenti necessari per poterle implemetarle e attivarle.

Questa professionista si approccio al lavoro in azienda partendo da un progetto pilota che viene sviluppato in tutte le sue parti e costantemente monitorato tramite l'utilizzo di KPI che mostrino i suoi reali effetti sul business.

Il CDO e la strategia digitale

Il CDO è un professionista che ha maturato un vasto background nel mondo del marketing digitale di cui conosce ogni dinamica e, soprattutto, anche le più moderne istanze come l'inbound marketing che capovolge il tradizionale paradigma per cui bisogna trovare clienti sostituendolo con "bisogna essere trovati dai clienti".

Questo nuovo approccio è reso possibile, ad esempio, dall'introduzione e dall’utilizzo di tool di CRM e inbound marketing che consentono una conoscenza approfondita dei comportamenti dei clienti, dei potenziali prospect e dei trend di mercato.

Questa conoscenza è la condizione necessaria per poter attivare campagne volte a nutrire

e aumentare l’interesse di clienti e prospect verso il prodotto e servizi proposti al fine di ottenere la loro conversione in un lead, ovvero in una vendita.

Come lavora un CDO

Il CDO inizia a lavorare in azienda sviluppando un progetto pilota in tutte le sue fasi, dalla definizione di ogni dettaglio della sua strategia fino alla sua implementazione inclusa la definizione di KPI concreti.

Il lavoro del CDO si basa, infatti, su un approccio data-driven per cui ogni azione e attività implementati devono essere valutati in base a un’analisi approfondita e in real-time dei risultati ottenuti che a loro volta devono essere costantemente ottimizzati.

Questo approccio scientifico al marketing consente, quindi, di attuare diverse modifiche alla strategia in relazione ai KPI che si vogliono migliorare al fine di ottenere risultati sempre migliori.

Alla fine del suo mandato il CDO avrà trasformato la PMI tradizionale in un'azienda aperta al digitale senza però stravolgerla o facendole perdere la propria identità costruita in anni e anni di duro lavoro, ma anzi valorizzandola e trovando il modo concreto per poterla posizionare correttamente nel mercato digitale.

Troppo spesso, infatti, la lunga ed eccezionale storia delle PMI viene offuscata da nuove realtà il cui unico vantaggio competitivo è dato principalmente dal saper gestire i nuovi mezzi tecnologici.

Il ruolo del CDO è, quindi, trasmettere alle PMI queste competenze affinchè possano continuare a percorrere la loro strada di successi.

infografica-chief-digital-officer-cdo

 

Davide Andreetti

Il mio scopo è aiutare gli altri a migliorare le cose, per generare il cambiamento, per far crescere il vostro progetto e soprattutto per servire le persone a cui tenete. "Il marketing non è una battaglia ma è l'atto generoso di aiutare le persone a risolvere il loro problema" (Seth Godin)

Dicci cosa ne pensi di questo articolo

Inserisci il tuo commento qui sotto!

Potrebbero anche interessarti:

Inbound marketing Marketing Data-driven CRM Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Come allineare i reparti Sales e Marketing con lo Smarketing e trovare più clienti

La digitalizzazione aziendale consente di fronteggiare le attuali sfide del mercato attraverso l'utilizzo di nuove tecno...

Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Chief Digital Officer e Chief Marketing Officer, due figure chiave nella digitalizzazione aziendale

Il CDO o Chief Digital Officer è una figura professionale emergente che nasce dall'esigenza di inserire in azienda un pr...

CRM Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Gli 8 segnali che indicano che la tua azienda ha bisogno di innovare

Spesso si è talmente immersi nel quotidiano flusso di impegni a cui far fronte, criticità da affrontare e soluzioni da t...

Se sei curioso di sapere come Digibee può lavorare con te, o ti piacerebbe conoscere il tuo potenziale di crescita, ti invitiamo per una prima chiacchierata online.

PRENOTA UNA CALL