<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1158757067588897&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Inbound marketing Content Strategia | 8 minuti di lettura

7 regole per scrivere contenuti di qualità ed essere visibili online

La frase "Content is king" viene sballottata in rete già da un po ', pubblicata per la prima volta nel 1996 da Bill Gates sul sito Microsoft, ma sai cosa significa davvero? Conosci l'impatto che una buona strategia di contenuti gioca in termini di visibilità online? 

 

Pensando come Google

Quando crei contenuti di qualità, una delle prime cose da considerare è: cosa prenderà in considerazione Google? Il colosso di Mountain View si sta impegnando costantemente per migliorare i risultati di ricerca - questo significa fornire più qualità e contenuti informativi utili per gli utenti.

È qui che i contenuti di qualità possono diventare un po' meno banali da pensare e realizzare.

Cosa vogliono sapere i tuoi consumatori? Questa domanda è il punto di partenza di tutto il ragionamento e se non sei sicuro della risposta, ci sono alcuni modi per scoprirlo:

  • Chiedilo direttamente ai tuoi clienti
  • Scopri dove si trova il tuo pubblico sui social media e poi unisciti alla loro conversazione
  • Chiedi agli utenti suggerimenti sugli argomenti da trattare sul tuo blog o sito web

La chiave per fornire valore è scoprire cosa vogliono sapere i tuoi clienti.

La tua azienda è visibile online?

"Qualcosa" non è meglio di "niente"

Nella maggior parte dei casi, "qualcosa" è meglio di "niente" - questo non è vero quando si tratta dei contenuti del tuo sito web o del tuo blog. Se non hai nulla di valore da aggiungere o da dire - non pubblicare nulla! 

Google desidera tre cose:

  • Qualità: contenuti buoni e ben scritti che mostrano autorità
  • Unicità: pensieri e contenuti unici che non sono offerti altrove su Internet
  • Rilevanza: contenuti collegati a ciò che fai o offri 

 

Utilizzo delle parole chiave

Mentre le parole chiave sono ancora importanti in termini di SEO per il tuo sito web, non sono necessariamente il fattore più importante. Invece, offrire contenuti preziosi e ben scritti che forniscono autorità in una determinata area è molto più prezioso. Prenditi del tempo per cercare parole chiave e contestualizzarle nelle pagine che stai creando. Non provare a "ingannare" Google con forzature evidenti (se ad esempio la tua azienda produce tubi d'acciaio, evita di intitolare un articolo "I tubi d'acciaio in vendita a Milano ordina online in tempi rapidi ricevi i tuoi tubi d'acciaio")  - questo ti si ritorcerà contro e ci vorrà un po 'di tempo per riprendersi da questi tipi di passi falsi.

 

Determinazione del valore del contenuto

La domanda con cui i proprietari dei siti web devono confrontarsi è come determinare il valore dei contenuti creati. Ci sono alcune cose da considerare, alcuni fattori includono:

  • Condivisioni e segnali Social: il contenuto di qualità ottiene condivisioni. Le condivisioni social sono una buona indicazione della qualità dei contenuti prodotti.
  • Link verso il contenuto: mentre un contenuto che non ottiene link non è necessariamente fatto male, il contenuto che li ottiene è indubbiamente efficace. Più collegamenti vengono acquisiti, maggiore è la qualità del contenuto.
  • Commenti: sebbene possa sembrare che meno persone commentino i blog rispetto ai post sui social, il fatto è che comunque se si ottengono opinioni e pareri da parte degli utenti: se il lettore è impegnato e ha un pensiero su ciò che vuole dire, questo è un buon segno.

 

Le 7 regole per creare contenuti di qualità

Oggi ci sono oltre quattro miliardi di utenti attivi su Internet e oltre tre miliardi di utenti sui social media, in tutto il mondo. Sono un sacco di opportunità per la tua azienda di coinvolgere un pubblico mirato ed ottenere una crescita enorme per il tuo business.

Per assicurarti di essere in grado di coltivare una strategia di content marketing davvero valida nel 2019, abbiamo creato questo elenco di 7 suggerimenti da tenere in considerazione quando realizzi contenuti per il tuo target.

 

1. Assicurati che i tuoi contenuti abbiano un obiettivo aziendale chiaro e misurabile

Potresti essere sopraffatto dall'enorme quantità di contenuti che puoi creare per la tua attività - qualsiasi cosa, da Storie di Instagram a post di blog, e-book o guide interattive.

Tuttavia, è fondamentale che ogni singolo contenuto che stai creando sia legato ad un obiettivo aziendale chiaro e misurabile, e "ottenere visualizzazioni "non è un obiettivo aziendale completo. 

Creare e pubblicare contenuti in modo semplice non è sufficiente, è importante identificare il pubblico di destinazione e decidere in che modo i contenuti possono servire meglio le persone a cui mi rivolgo. Ma in che modo questo si lega alla mia attività? Mentre è fondamentale scrivere contenuti di qualità per far crescere il tuo pubblico, questo non aiuterà ad attrarre potenziali clienti se non si lega alla tua attività commerciale.

2. Comprendi il percorso d'acquisto del tuo cliente

sure

Una strategia di comunicazione deve coinvolgere e deliziare un lettore in qualsiasi fase del percorso di acquisto. Mentre i tuoi contenuti dovrebbero essere utilizzati per attrarre inizialmente nuovi visitatori sul tuo sito, dovrebbero anche essere usati per convincere i potenziali clienti esitanti ad acquistare e incoraggiare la fidelizzazione a lungo termine dei già clienti.

Ad esempio, molti clienti possono essere titubanti ad acquistare il tuo prodotto perché ritengono che tu abbia bisogno di una vasta conoscenza tecnica per poter essere di supporto nel post-vendita. Per aiutare a mitigare le preoccupazioni e aiutare il tuo team di vendita, potresti creare una campagna legata a considerazioni sulle caratteristiche tecniche del prodotto per mostrare ai clienti il tuo livello di autorità e conoscenza dell'argomento.

Leggi anche: Come creare contenuti straordinari con le Buyer Personas

3. Analizza i dati per tenere traccia delle prestazioni

I contenuti di qualità sono importanti, ma non significano molto per la tua attività se i visitatori non diventano clienti. Questo è il motivo per cui l'analisi dei dati è così importante: monitorando attentamente e riportando i numeri, sarai in grado di valutare cosa funziona, cosa no e cosa potrebbe funzionare meglio .

Il traffico è importante, ma è altrettanto importante concentrarsi sui tassi di conversione. Facciamo un esempio concreto: la tua pagina Facebook ha solo 1.000 follower, mentre il tuo blog ha 7.000 lettori. Tuttavia, la tua pagina Facebook ha un tasso di conversione del 7% e il tuo blog converte solo a circa 0,5%. Questo dovrebbe dirti che, mentre il tuo blog è importante per un'introduzione iniziale alla tua attività, la tua pagina Facebook è fondamentale per le vendite e non dovrebbe essere ignorata.

Inoltre, concentrarsi sull'analisi dei dati ti aiuterà a perfezionare e migliorare le tue strategie per il futuro. Ad esempio, diciamo che noti che i tuoi lettori del blog sono particolarmente interessati ai tuoi argomenti relativi all'e-commerce. Questo può aiutare a orientare la tua strategia futura: puoi scegliere di concentrarti maggiormente sugli argomenti di e-commerce, che aumenteranno il traffico (segnalando che i tuoi lettori sono contenti del tuo contenuto) e ti assicureranno di spendere tempo e sforzi laddove è importante.

4. Mantieni il contenuto coerente e aggiornato

Tutti gli esperti SEO consigliano di implementare semplici tattiche per garantire che i loro contenuti rimangano aggiornati e pertinenti ai motori di ricerca. Puoi capire se un aggiornamento di contenuto è importante per il tuo argomento se "parola chiave + anno" viene visualizzato nelle ricerche correlate di un risultato di ricerca di Google.

Per garantire che i tuoi contenuti rimangano pertinenti e aggiornati, segui questi 3 suggerimenti:

  • Escludi l'anno nell'URL quando ottimizzi il contenuto. Gli URL interessanti non cambiano.
  • Includi l'anno nel titolo del tuo contenuto.
  • Pianifica il tuo calendario editoriale per rivisitare questo contenuto ogni anno in modo da tenerlo aggiornato, dato che potrebbe includere aggiornamenti dei tag title, della meta description e del contenuto stesso.

È importante notare che se si implementa una strategia di ottimizzazione, è fondamentale non aggiornare l'URL. L'URL dovrebbe rimanere lo stesso per garantire che non sia necessario ottenere nuovi collegamenti verso quel contenuto e per non dover creare reindirizzamenti non necessari.

Inoltre, la coerenza è la chiave. La pubblicazione di contenuti coerenti ti aiuterà a classificarti nei risultati di ricerca, ma creerà anche fiducia nei tuoi lettori.

5. Adotta una strategia di ottimizzazione storica

rilancia-blog-posts

Alcuni anni fa, il team del blog di HubSpot ha capito l'importanza di adottare una strategia di ottimizzazione storica . Attraverso il riutilizzo di contenuti vecchi (ma ancora di alta qualità), il team è stato in grado di raddoppiare i lead mensili e aumentare le visualizzazioni di ricerca organica mensili in media del 106%.

In definitiva, non vuoi che i vecchi contenuti vadano sprecati. Se un argomento è particolarmente attuale, è logico che tu dedichi tempo e sforzi alla rielaborazione dello stesso.

6. Rilancia il tuo contenuto

Ci vuole tempo e talento per creare contenuti altamente utili e coinvolgenti, quindi, trovando i modi per riciclare i contenuti esistenti, garantisci il massimo dell'efficienza. Inoltre, il riutilizzo di contenuti già creati ti consente di raggiungere un nuovo pubblico. Ad esempio, supponiamo che il tuo team marketing abbia pubblicato un video ad alto rendimento. Perché non trasformare l'argomento di quel video in un post sul blog?

In alternativa, forse hai creato un post sul blog che si è comportato in modo significativo: ora potresti prendere in considerazione la creazione di un video su YouTube che copra un argomento simile, per raggiungere un pubblico che preferisce il video rispetto al testo.

Il riutilizzo dei tuoi contenuti garantirà inoltre al tuo pubblico più di una possibilità di vederlo. I tuoi lettori e follower sono occupati. Considera semplicemente l'implementazione di una nuova strategia di promozione dei contenuti su un contenuto che merita di essere rilanciato.

7. Assicurati che la voce della tua azienda rimanga stabile su tutti i canali

spotify

Sia che tu visiti la pagina Twitter di Spotify, il loro account YouTube o che inciampi in uno dei loro annunci pubblicitari, puoi ottenere immediatamente un senso di coerenza per il tono di voce divertente, sincero e giovanile del brand. Questo è ciò che mi fa sentire connesso a Spotify - la sua consistenza costante del marchio, indipendentemente dal canale su cui lo ritrovo.

Anche se hai un team di marketing di 10 persone, è fondamentale che tu continui a produrre messaggi simili in linea con la voce e i valori della tua azienda sui vari canali. Uno spettatore dovrebbe essere in grado di guardare uno dei tuoi video su YouTube e quindi fare clic su un collegamento a un post del blog e pensare: "Ah, sì, questa è sicuramente la stessa società".

 

Il contenuto rimane il re. È fondamentale ricordarlo se vuoi che il tuo sito web sia visibile nel momento giusto, per l'utente giusto. Ogni giorno centinaia di aziende e consumatori consultano i motori di ricerca per informarsi sui loro acquisti. La tua azienda è presente nei primi risultati di ricerca che trovano? O stai invece lasciando che questi potenziali clienti contattino i tuoi concorrenti diretti? 

La tua azienda è visibile online?

Categorie correlate

Inbound marketing Content Strategia

Simone Pellerey

Quando il digital è una passione prima che una professione. Da oltre 10 anni mi occupo di strategie digital in ambito B2B, lavorando a stretto contatto con gli stakeholder esecutivi sullo sviluppo della strategia di digital marketing, sulle attività operative e sul tracking delle performance.

Dicci cosa ne pensi di questo articolo

Inserisci il tuo commento qui sotto!

Potrebbero anche interessarti:

Inbound marketing

3 esempi per spiegare cos'è l'Inbound marketing con semplici analogie

  Spiegare cos'è l'Inbound Marketing richiede alcune conoscenze fondamentali su come funzionano la tecnologia, il market...

Inbound marketing Marketing Data-driven CRM Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Come allineare i reparti Sales e Marketing con lo Smarketing e trovare più clienti

La digitalizzazione aziendale consente di fronteggiare le attuali sfide del mercato attraverso l'utilizzo di nuove tecno...

Inbound marketing Marketing Strumenti Data-driven CRM Strategia Chief Digital Officer | CDO Digital Transformation

Perchè la tua azienda ha bisogno di un CDO

Nel periodo storico che stiamo vivendo fortemente caratterizzato da mutamenti e innovazioni tecnologiche che si susseguo...

Se sei curioso di sapere come Digibee può lavorare con te, o ti piacerebbe conoscere il tuo potenziale di crescita, ti invitiamo per una prima chiacchierata online.

PRENOTA UNA CALL